martedì 31 marzo 2009

Tromba marina per un quarto d'ora

(Corriere del mezzogiorno, 1997)

Ho trovato particolarmete “strane” queste frasi ed ho deciso di pubblicarle. Buon divertimento!
  • Pompini a raffica, Carrarese ko (Gazzetta dello sport, 1992; Pompini era un giocatore del Livorno che in quella partita segnò 4 goal)
  • Si è spento l'uomo che si è dato fuoco (Giornale di Sicilia, 1998)
  • Fa marcia indietro e uccide il cane, fa marcia avanti e uccide il gatto (Corriere della sera, 1992)
  • Incredibile, all'aeroporto spariscono le valige del mago Silvan (Il Messaggero, 2001)
  • In cinquecento contro un albero, tutti morti (La Provincia Pavese)
  • Questa macelleria rimane aperta la domenica solo per i polli (Insegna in un negozio di Roma)
  • Si affitta l’abitazione del terzo piano, la signora del secondo la fa vedere a tutti (Inserzione in una strada di Trapani)
  • Funerali a prezzi ridotti. Cinquantasei rate a prezzi bloccati. Affrettatevi (Pubblicità su La Nazione, Firenze)
  • Si fanno giacche anche con la pelle dei clienti (Cartello in un negozio di confezioni di Latina)
  • Si avverte il pubblico che i giorni fissati per le morti sono il martedì e il giovedì (Ufficio Anagrafe di Reggio Calabria)
  • A 3 mesi dalla scomparsa. La ricordano la figlia Addolorata ed il genero Felice (Necrologio)
  • Regalo cucciolo di mastino docile e affettuoso, mangia di tutto, gli piacciono molto i bambini (Annuncio Giornale)
  • Qui riposa Benedetta Gaia Bellina, donna instancabile, ha amato la vita, suo marito e tutto il paese. (Lapide)
  • Gli Insegnanti che hanno un buco lo devono mettere a disposizione del Preside. (Circolare del Preside relativa agli orari di Lezione)
  • Su una coperta made in Taiwan: NON USARE COME PROTEZIONE DA UN CICLONE
  • Su uno specchio retrovisore prodotto negli Stati Uniti: RICORDARSI CHE GLI OGGETTI NELLO SPECCHIO SONO REALMENTE DIETRO VOI
  • Su uno spray contro gli insetti made in Taiwan: QUESTO PRODOTTO NON E' TESTATO SUGLI ANIMALI
  • Sulle arachidi marca Sainsbury: ATTENZIONE - CONTIENE ARACHIDI
  • Su un pacchetto di arachidi della American Airlines: ISTRUZIONI - APRI IL PACCHETTO, MANGIA LE ARACHIDI
  • Su un motosega prodotta in Svezia: NON TENTARE DI ARRESTARE LA CATENA CON LE MANI O CON I GENITALI
  • Su un costume da superman per bambini: L' USO DI QUESTO INDUMENTO NON VI PERMETTE DI VOLARE

Che sarà

PIU’ RICCHI CHE POVERI


"La musica è la voce di ogni dolore, di ogni gioia.
Non ha bisogno di traduzione."

Esistono canzoni che riescono a descrivere molto bene la realtà circostante. A volte mettono un pò di malinconia, altre volte ti riempiono il cuore con le loro note, ma mai una bella melodia accompagnata da parole poetiche ti lascerà indifferente.
A volte siamo presi da mille problemi e non riusciamo a dare il giusto peso alle piccole cose. Purtroppo solo quando la vita, in maniera un pò sadica e violenta, viene a colpirci nel nostro intimo iniziamo a percepire quel qualcosa che ci è stato sempre accanto e che fino a quel momento sembrava non essere mai esistita. In quel momento forse stiamo realmente assaporando la vera esistenza. Ed a volte è una semplice e piccola canzone a spingerti alla riflessione.
Molti giovani si lamentano sulle poche (aggiungerei pochissime) opportunità Bompensiere offre. In molti pensano di abbandonarlo immediatamente dopo la loro affermazione universitaria e\o lavorativa.
Bisogna però considerare che non basta la semplice volontà per ottenere quello che si vuole. La realtà è molto complessa ed in alcune occasioni ci sfugge inesorabilmente di mano. Mi piace descriverla come un sistema ad infinte equazioni e troppe poche incognite. La soluzione rimane indeterminata. Lo sanno bene tutte quelle persone che avevano fatto progetti che reputavano infallibili, avevano programmato minuziosamente ogni cosa ed infine hanno dovuto piegare le ginocchia di fronte ad una situazione non gestibile con il solo intelletto umano.
E non dobbiamo mai dimenticare che esistono anche delle persone che sono state sradicate brutalmente dalla loro terra natia. Terra alla quale sono tutt’ora attaccati da un legame indissolubile, portando nel loro cuore una ferita mai rimarginata. Ferita che trova come ultima collocazione un freddo legno.




Paese mio che stai sulla collina,
disteso come un vecchio addormentato
la noia, l'abbandono, il niente son la tua malattia,
paese mio ti lascio io vado via.


domenica 29 marzo 2009

Blogger per caso a Bompensiere ha compiuto un anno

E SIAMO ANCHE A 50.000 VISITATORI UNICI!!




GRAZIE A TUTTI



sabato 28 marzo 2009

Case vacanza a Bompensiere: UN FIORE ALL’OCCHIELLO NEL CUORE DEL VALLONE

Casa vacanze a Bompensiere


La prima casa vacanze nel più piccolo comune della provincia di Caltanissetta.
Non è un paradosso ma è una realtà che da speranza ai giovani, per convincerli ad intraprendere un’attività imprenditoriale nel settore Turistico-Alberghiero, che la nostra terra offre.

Infatti, Bompensiere anche se piccolo, ha una posizione geografica invidiabile che permette di raggiungere la Valle dei Templi di Agrigento e la casa nativa di Luigi Pirandello in soli trenta minuti.
E a soli venti, la città di Mussomeli con il celebre castello Manfredonico , Sutera con la Serra di Monte Paolino e la Riserva naturale di Monte Conca.

Da non dimenticare la vicinanza alla rinomata spiaggia di San Leone di Agrigento, che consente di avere a due passi la località balneare, grazie anche al noleggio auto che la ditta metterà a disposizione dei propri clienti.
Ancora dal piccolo centro si possono raggiungere, a circa un’ora, le città storiche di Catania e Palermo.

Soprattutto per gli emigrati, che sistematicamente vengono a trovare i parenti anziani, è veramente un’occasione di ospitalità ideale e moderna che consentirà di trascorrere una vacanza tranquilla vicino ai loro cari ed a breve distanza dai posti di divertimento e svago


Nell'offerta c'è pure l'opportunità di noleggiare un pulmino per visitare i luoghi più belli della Sicilia.


Prof. Marotta Giosuè


venerdì 27 marzo 2009

Il ritorno di ParliAMOne


Sono trascorsi 4 mesi dall’ultima pubblicazione del giornale Parliamone. State tranquilli. Il giornale non si è trasformato da mensile a “quadrimestrale” (il primo che ride per questo nuovo termine lo invito a suggerirmene uno migliore). In questi 120 giorni abbiamo avuto molti impegni con la nuova associazione che ci hanno assorbito un bel pò di energie.
Finalmente domenica 29 Marzo sarà distribuita a Bompensiere la 13^ copia e la prossima settimana potrete leggere le notizie direttamente dal blog dell’associazione culturale Sicilianimando.

martedì 24 marzo 2009

CORSI E RICORSI

(MA NON ARRIVAI…)

Quest’anno, come nel 2005, le continue e copiose precipitazioni hanno fatto smottare un pezzo di collina lungo la circonvallazione:

Marzo 2005. Smottamento a Bompensiere lungo la circonvallazione


Marzo 2009.

Secondo me qualche alberello in quel terreno potrebbe contribuire alla stabilità del suolo trattenendo con le radici, le acque piovane, impedendo in caso di piogge intense, frane e alluvioni.

lunedì 23 marzo 2009

TANTO PER NON PENSARCI PIU’

Adesso abbandoniamo la tristezza  dell’ ultimo articolo e cerchiamo di sollevarci con una piccola chicca scovata in rete.

Questa giovane coppia potrà soffrire di qualunque cosa ma non di solitudine. In un primo momento questo video vi sembrerà eccessivo. Tanti pannolini da pulire, tante bocche da sfamare, tante notti insonni ma dopo i primi 10 secondi sono sicuro che avrete un bel sorriso stampato sul volto!! Provare per credere!!!!

 

DELL’ ESSERE SOLI E DEL NON ESSERLO


“Io sono allegramente triste e socialmente solitario”
-E. Ambasz-

Uomo ritrovato a Trento dopo 5 mesi dal decesso

Sentendo questa notizia mi sono un po’ intristito. Può un uomo arrivare alla mummificazione?
E’ accaduto a Trento, dove Luigi Tonezzer, 70 anni, di professione imbianchino, e' stato trovato morto questa mattina all'interno della propria abitazione, ormai mummificato. Erano trascorsi 5 mesi dalla morte dell’uomo fino a quanto i vicini, per effetto del rialzo termico degli ultimi dieci giorni, hanno iniziato a sentire il cattivo odore proveniente dall’appartamento.

Forse molti di noi non potranno mai capire l’essenza della vera solitudine. In fondo siamo sempre circondati da persone che ci vogliono bene, ci cercano e a volte sembrano quasi invadenti. Quando queste presenze cominciano a diventare ingombranti decidiamo di fare un passo indietro e rimanere soli con noi stessi. Un giorno, due, potremmo stare forse anche un mese intero senza comunicare con essere vivente, custodendo però in cuor nostro la consapevolezza di non essere realmente soli, di essere cercati, voluti bene e desiderati in qualsiasi momento. Questa non è solitudine.

Proviamo invece a chiudere gli occhi e immaginarci “realmente” soli. Non c’è più tuo padre, tua figlia, tuo nonno, tua zia, tuo marito, a tenerti compagnia. Gli amici, o almeno quelli che credevi tali, sono lontani e pieni delle loro cose che non si ricordano più i lineamenti del tuo volto.
Ti piacerebbe dialogare con qualcuno, ma quel qualcuno risulta essere solo un’immagine riflessa nello specchio. Hai voglia di una presenza ma le uniche sagome umane presenti nella tua stanza sono sempre quelle proiettate dallo schermo della televisione. La vita ti presenta ostacoli, problemi, impedimenti e le uniche mani che ti possono sostenere li trovi sempre in fondo alle tue braccia. Anche gli aspetti più piacevoli e gioiosi perdono di significato senza la possibilità di una condivisione.
Ecco, adesso cominciamo forse ad assaporare quello che realmente significa solitudine. Tu hai voglia, tu cerchi, tu desideri ardentemente una persona accanto, anche solo per guardarla negli occhi ed assaporare un po’ della sua esistenza ed invece nulla di tutto questo è presente nella tua vita. Quell’uomo è morto così ed è questo il motivo per cui ho deciso di dedicargli questo post.

“Un uomo solo è sempre in cattiva compagnia”
-Paul Valéry-


domenica 22 marzo 2009

FOTO ANTICHE BOMPENSIERE

bompensiere, foto, anticaDa sx: Pio Vitello, Angela Capobianco, Francesco Capobianco, Rosa Martorana, Maddalena Di Piazza, Maria Augello, Giuseppe DIliberto, Biagio Augello, Peppuccio Montalto. In basso Vincenzo Capobianco

Ci siamo un pò fermati a causa della mancanza di immagini. Fortunatamente ho rimediato queste 5 foto con la speranza di riceverne qualcuna da poter pubblicare la settimana prossima.

Con l'occasione pubblico sotto un paio di foto modificate con l'effetto inventato da Dave Hill:

Bompensiere, campo sportivo, Giugno 20081 Giugno 2008. Da sx: Enzo Giglia, Giuseppe Giglia, Giuseppe Diliberto e Simone Salamone (foto originale)


Bompensiere, campo sportivo, Giugno 20081 Giugno 2008 con effetto "Dave Hill"

E per rimanere in tema con la festa appena trascorsa a Bompensiere ecco un'immagine della tavola di San Giuseppe dell'anno 2005:


2005 festa San Giuseppe Bompensiere. Tavolata in piazza. Hill's effect (foto originale)


2005 festa San Giuseppe Bompensiere. Tavolata in piazza. Dave Hill's effect


venerdì 20 marzo 2009

DAVE HILL’S EFFECT

FOTOMONTAGGIO FENOMENALE

Dave Hill è senza dubbio uno dei grandi fotografi "moderni". E’ riuscito a conquistarmi e a stregare il pubblico con le sue foto "illustrate", a metà tra la fotografia e l’illustrazione.
Grandi campiture omogenee di colore lasciano spazio a luci e gradienti tipici di un disegno fatto a mano. La sua tecnica non ha un nome, anche se la popolarità che ha raggiunto sta generando curiosità e tentativi di emulazione.
Allora ho cercato di emularlo ottenendo i seguenti risultati:

Foto di Bompensiere scattata da Salvatore Monella nel Febbraio del 2006

La foto di sopra con l'effetto "Dave Hill"



Squadra di calcio del Bompensiere prima di un incontro di terza categoria

Ed ecco la stessa foto con l'effetto "Dave Hill"


Per chi volesse modificare le proprie foto con questo fotomontaggio può collegarsi a questo sito.

I risultati migliori possono anche essere sbalorditivi:





giovedì 19 marzo 2009

SAN GIUSEPPE

DUBBI, PERPLESSITA' ED ANGOSCE

Se ci pensiamo un attimo quella di San Giuseppe è una realtà pesante. Riflettiamoci meglio. Provate ad indossare per un momento i panni di quell'uomo.
Dopo una giornata di duro lavoro, tornate a casa stanchi e vostra moglie vi dice che è incinta senza conoscerne la causa.
Quale sarebbe la vostra reazione?

In un primo momento Giuseppe ebbe un legittimo dubbio e meditò di lasciar fuggire Maria segretamente per non condannarla in pubblico poichè denunciandola come adultera sarenne stata lapidata e il figlio del peccato perisse con Lei.
Giuseppe stava per attuare questa idea quando un Angelo apparve in sogno per dissipare i suoi timori: "Giuseppe, figlio di Davide, non temere di prendere con te Maria, tua sposa, perché quel che è generato in Lei viene dallo Spirito Santo".

Non so voi, ma per quanto mi riguarda non mi interessa conoscere il resto della vita di questa persona per sostenere la sua Santità.
Accogliere un figlio concepito per vie misteriose credendo ad un Angelo apparso in sogno (in fondo poteva anche pensare che quell'Angelo fosse solo un frutto della sua immaginazione, creato dal suo subconscio per giustificare l'ingiustificabile) e proteggere una moglie nonostante il dubbio si fosse insinuato nel suo cuore è qualcosa che va oltre l'umana concezione. E' un qualcosa che è concessa solo ai Santi.

L'angelo parla a san Giuseppe. Cappella delle Suore della Carità di s. Vincenzo de Paoli.

P.S. Auguri a tutti i Giuseppi.

lunedì 16 marzo 2009

MAURIZIO PISTOCCHI

PER UN PUGNO DI DOLLARI

Siamo alle solite. Tu cerchi di guardarti una partita comodamente a casa al calduccio, insieme a qualche buon amico et voilà che un certo Pistocchi ti rovina la serata. Non bastava il calciatore ucciso in Iraq per aver segnato un gol o il giocatore che segna da 75 metri a causa di uno svenimento del portiere. Evidentemente no. Ci vuole anche un tocco di classe di Pistocchi.

Partiamo dal presupposto che ieri Inter-Fiorentina ha avuto su di me un forte effetto sedante e se non fosse stato per qualche pedata di Santon (tipo karate kid) e l'euro gol di Ibra (peccato che in Europa ha deciso di non contribuire con certe perle) mi sarei addormentato sulla mia sedia girevole consapevole del fatto che nessun evento fisico e/o metafisico avrebbe potuto perturbare quello stato di torpore profondo.

Tutto sembrava procedere dunque in scioltezza fino a quando il noto moviolista di Silvio (si parlo sempre di Pistocchi) ha deciso di alterare quel profondo stato di quiete. Ed ecco infranto il primo principio della dinamica. "Il gol di Ibrahimovic, che ha portato l'Inter in vantaggio, era in fuorigioco poichè il busto del giocatore della Fiorentina era al di quà e non al di là"(parapum parapam). Sbigottimento in sala e risate da casa. Per avallare la sua tesi, il buon Maurizio, ha tirato fuori una strana regola internazionale che sostiene che a comandare sia il tronco.

A volte penso che non sappiamo più cosa inventarci per far apparire il consueto gol truffa che fa vincere sempre le solite. Però anche le più fervide immaginazioni devono essere sempre supportate da un sottostrato di verità per poter riprodurre insolite verità.
Infine non mi capacito di come si possa affidare la moviola ad un milanista, amico di Silvio, stipendiato dal presidente della squadra rossonera in un anno in cui la sua unica consolazione resta la Victoria (e non è spagnolo).

Nella foto l'unica Victoria milanista dell'anno 2009.

domenica 15 marzo 2009

WELCOME TO BOMPENSIERE

DO YOU SPEAK ENGLISH?


Ho appena saputo che una coppia di Inglesi ha acquistato casa a Bompensiere.
Volevo dare loro il benvenuto con la speranza che possa essere solo l'inizio. Vi immaginate cosa potrebbe accadere se altre 10 (o più) coppie decidono di acquistare una casa per trascorrere qualche mese nel nostro piccolo paese?


TUTELA DELLA PRIVACY

La nostra politica sulla privacy descrive il modo in cui raccogliere, memorizzare o utilizzare le informazioni raccolte attraverso le varie pagine disponibili su questo sito. È importante capire quali sono le informazioni che raccogliamo e come le utilizziamo, come l'accesso a questo sito si accettano le nostre norme sulla privacy.

Cookie
L'accesso a questo può comportare l'uso di cookie. I cookies sono piccole quantità di informazioni che vengono memorizzati sul browser utilizzato da ciascun utente per il server di ricordare un certo numero di informazioni che possono essere successivamente utilizzati. Queste informazioni possono identificare l'utente come un utente e permette di salvare le preferenze personali e le informazioni tecniche, quali le visite o le pagine visitate.

Gli utenti che non desiderano ricevere i cookies o desidera essere informato prima che vengano memorizzati sul vostro computer, potete configurare il vostro browser in tal senso.
La maggior parte dei browser consente oggi la gestione dei cookie in 3 modi:
1. I cookie non sono mai accettabili.
2. Il browser chiede all'utente se accettare o meno ogni cookie.
3. I cookie sono sempre accettati.
Il browser può anche includere la possibilità di specificare meglio ciò che i cookie devono essere accettati e quali no. In particolare, l'utente può normalmente accettare una qualsiasi delle seguenti opzioni:
1. rifiutare i cookies da alcuni settori;
2. rifiutare i cookies da parte di terzi;
3. come non accettare cookies persistenti (soppresso quando browser è chiuso);
4. I cookie consentono al server di creare un dominio diverso.

Inoltre, i browser possono anche consentire agli utenti di visualizzare ed eliminare i cookie singolarmente.

In alcuni casi, condividere le informazioni sui visitatori di questo sito in forma anonima o aggregata con terze parti come ad esempio gli inserzionisti, sponsor o revisori per il solo scopo di migliorare i nostri servizi. Tutti questi compiti trasformazione sarà regolato secondo le norme di legge e rispettare tutti i loro diritti alla privacy ai sensi della vigente normativa.
Questo sito è una misura del traffico con diverse soluzioni che possono utilizzare i cookies o web beacons per analizzare ciò che accade nelle nostre pagine. Attualmente utilizziamo le seguenti soluzioni per la misurazione del traffico su questo sito. Maggiori informazioni circa la politica di privacy di ciascuna delle soluzioni utilizzate per questo scopo:

Google (Google Analytics): sulla privacy di Google Analytics

Questo sito è anche in grado di accogliere le proprie pubblicità, affiliato o reti pubblicitarie. Tale pubblicità è la pubblicità attraverso i server che utilizzano i cookie per visualizzare contenuti pubblicitari relativi agli utenti. Ciascuno di questi ha un proprio server di pubblicità politica, che può essere trovato sul loro sito web.
Attualmente questo sito ospita pubblicità:
• Google Adsense: Norme sulla privacy di Google AdSense - Termini e condizioni - Regolamento del programma

Cookie DoubleClick DART
• In qualità di fornitore indipendente, Google utilizza i cookie per pubblicare gli annunci su questo sito.
• L'utilizzo del cookie DART consente a Google di pubblicare annunci per i tuoi utenti in base alla loro visita sito e ad altri siti Internet.
• Gli utenti possono scegliere di non utilizzare il cookie DART consultando la pagina relativa alle norme di Google sulla privacy per la rete di contenuti e per gli annunci.

Altre condizioni richieste l'uso di questo sito web sono:
Questo sito contiene collegamenti ipertestuali che portano ad altri siti web gestiti da terzi al di fuori della nostra organizzazione. Quindi questo sito non garantisce né assumersi la responsabilità per il contenuto che viene raccolto in questi siti web.

venerdì 13 marzo 2009

L'ATMOSFERA MAGICA CHE SI RESPIRA A BOMPENSIERE

UN PICCOLO PENSIERO PER I TANTI EMIGRATI CHE CI SEGUONO

Forse è proprio in questo periodo che Bompensiere presenta i suoi colori più belli. I campi verdi in contrasto con l'azzurro del cielo, il mandorlo in fiore e la tenue luce solare che accarezza le colline creano quell'atmosfera magica che rende Bompensiere il paese più straordinario del mondo.

Ed ecco alcune foto scattate pochi minuti fa:
(per vederle ingrandite cliccateci sopra e attendete il loro caricamento)


Bompensiere, Sicilia, Caltanissetta, Paesaggio, Natura



Il Boschetto di Bompensiere


Bompensiere, Sicilia, Caltanissetta, Paesaggio, Natura



Una passeggiata lungo la strada del campo Sportivo di Bompensiere

Bompensiere, Sicilia, Caltanissetta, Paesaggio, Natura



Entrata di Bompensiere venendo da Mussomeli






Bompensiere, Sicilia, Caltanissetta, Paesaggio, Natura


La "Robba Giacunia" a Bompensiere







Bompensiere, Sicilia, Caltanissetta, Paesaggio, Natura


La piccola "piazzetta verde" in via P. di Scalea a Bompensiere (ex 4 cantunera)





Bompensiere, Sicilia, Caltanissetta, Paesaggio, Natura



Vista del Cozzo dal cimitero di Bompensiere






Bompensiere, Sicilia, Caltanissetta, Paesaggio, Natura


Nuova zona artigianale lungo la strada del campo sportivo di Bompensiere

giovedì 12 marzo 2009

RIDERE E' UNA COSA SERIA

LA FATINA BUONA

Ieri le italiane sono uscite dalla ciempions, siamo in recessione, il lavoro scarseggia, la disoccupazione avanza, il Papa è triste e Berlusconi è l'unico essere allegro sulla faccia della terra.

Volete anche voi tirarvi su il morale?
Sgombrate la vistra mente e leggete questa picola storia illustrata:




mercoledì 11 marzo 2009

MANCHESTER - INTER 2 - 0

FORTUNA IMPERATRIX MUNDI


Siamo usciti a testa alta dimostrando forza, coraggio e volontà.
Mi può bastare, ma siamo fuori. Fuori.

CI SI VEDE TRA 2 ORE E MEZZA

martedì 10 marzo 2009

JUVENTUS - CHELSEA 2 - 2

INGHILTERRA 1 ITALIA 0

Questa sera è nato un piccolo problema. Mi sono trovato di fronte ad una situazione che mi ha collocato in una posizione di indecidibilità, di fronte ad un quesito irrisolvibile.
Partiamo dal sentimento fortemente campanilistico che mi ha sempre accompagnato sin dalla più tenera età. Vedere dunque giocare una squadra Italiana contro una Inglese, anche alla luce delle dichiarazioni del Times, diventa un pò come vedere ITALIA INGHILTERRA.
Arriviamo subito al paradosso, all'assurdità, al controsenso, all'incongruenza.
Avevo appena 9 anni quando promisi a me stesso di non contribuire mai e in modo alcuno alla causa bianconera. Dire "avanti juve" sarebbe stato come ledere alla radice la veridicità di una promessa fatta nel pieno delle mie capacità mentali, fisiche e psicologiche.
Come comportarmi? Come "sbrogliare" tale matassa?
Cercare di risolvere questo "strano anello" è come esser preso in una catena riflessiva, cioè in una oscillazione infinita tra i due termini contraddittori che, come in un gioco di specchi rimandano uno all’altro determinando il fenomeno della indecidibilità.
Una domanda mi sorge spontanea: "Come mai quando c'è di mezzo questa squadra a strisce bianconere le cose si fanno sempre difficili, aleatorie ed indecifrabili?"

In questo momento l'unica certezza è che ci sono milioni di juventini (e qualche milanista un pò pirla) tristi, incazzati e amareggiati che aspettano la partita di domani per rifarsi, per avere una consolazione.
E' triste non avere gli strumenti necessari per arrivare lontano in champions e cercare di scagliare la propria frustazione altrove.

Ora i nerazzurri devono solo dimostrare di avere le palle per non farsi schiacciare e affrontare il match a testa alta e con il coltello fra i denti.
Tutto il resto è noia.
(JUVE RIDICOLA!!!! HAHAHAHAHA BUFFONI PAGLIACCI, SE DOMANI L'INTER VINCE CI SARA' DA RIDERE!)

lunedì 9 marzo 2009

O MOGGI DOVE TE LO TROVI OGGI?

DOVEVA USARE I PIZZINI
(ANSA)- NAPOLI, 9 MAR -'La copertura mediatica che Moggi offriva agli arbitri', e' stata affrontata dal pm nel corso della requisitoria su Calciopoli, ripresa oggi. Il magistrato ha sostenuto, tra l'altro, che i designatori e gli arbitri finiti sotto processo si dimostravano 'attenti alla carriera piuttosto che alla correttezza' del loro operato. La requisitoria del processo di Napoli riprendera' il 3 aprile quando i pm formuleranno le richieste nei confronti degli imputati.

domenica 8 marzo 2009

FOTO ANTICHE BOMPENSIERE

Questa settimana ringraziamo la signora Di Piazza Maddalena per le bellissime foto che ci ha fornito.

Inoltre colgo l'occasione per fare gli auguri a tutte le donne!
 1956. Da sx Di Piazza Maddalena, Angela Capobianco, Vincenzo Capobianco

venerdì 6 marzo 2009

TEST SHOTTER D' INTELLIGENZA

RILASSIAMOCI UN PO'

Rispondete il più velocemente possibile, senza soffermarvi troppo su ogni domanda a pensare dove potrebbe esserci il tranello…
Esiste una teoria scientifica secondo la quale, a parità di condizioni, la soluzione più semplice è anche la più probabile… Ma esistono anche le eccezioni che confermano questa regola!

Inoltre se ti dovessi deprimere troppo per il tuo punteggio, RICORDA CHE:
Per superare l'esame della patente di guida è sufficiente avere un quoziente intellettivo tra 50 e 70, per fare la maggior parte dei normali lavori basta avere un po' più di 50. L'idea dei test di intelligenza, per quanto restrittiva, è definire un numero che dia una misura delle tue capacità intellettive.
Naturalmente punteggi alti non garantiscono il successo nella vita, tanto meno quelli bassi sono indice di incapacità di realizzarsi.

Per la soluzione dovete cliccare sull'asterisco *, tenere premuto il tasto sinisto del mouse e trascinarlo fino al simbolo del cancelletto #.

INIZIAMO

1) Quanti animali Mosè portò con sé sull’arca per salvarli dal diluvio universale?

SOLUZIONE *NESSUNO! Perché l’Arca era di NOE’! (E non venite a dirmi che il giorno che a Catechismo vi spiegavano queste cose voi eravate in infermeria, oppure a casa con la febbre, perché tanto non ci credo!) #

2) Il papà di Giovanni si è sposato molto giovane con una bellissima donna, dalla quale ha avuto ben tre figli: Qui, Quo e…. ?

SOLUZIONE *GIOVANNI!!!!! (Non dirmi che nemmeno le parentele sono il tuo forte, eh?)#

3) Il dottore ti prescrive una cura in pastiglie. Devi prendere tre pillole, una ogni mezz’ora. Quanto dura la tua cura?

SOLUZIONE *UN’ORA! (SPIEGAZIONE: prendo una pastiglia adesso, la seconda tra mezz’ora e la terza ed ultima tra un’ora……LA MATEMATICA NON E’ MICA UN PIGNONE!!!!)#

4) Quanti mesi hanno 28 giorni?

SOLUZIONE *TUTTI! Qualcuno ne ha anche di più, ma almeno 28 li hanno tutti! Elementare, Watson!#

5) Chi ha ucciso il fratello di Caino?

SOLUZIONE *Non dirmi che hai risposto ABELE… La risposta esatta è: CAINO! Mi sa che sulle parentele proprio non ci siamo…#

6) Un palazzo ha 12 piani, ogni piano ha il nome di un mese, come si chiama l'ascensore?

SOLUZIONE *Con l'apposito pulsante!!!!#

7) Un contadino ha 17 mucche. Muoiono tutte tranne 9, quante gliene restano?

SOLUZIONE *Nove! OK, OK, ho capito: la smetto con la matematica!#

8) Un archeologo dice di aver trovato una moneta antica con sopra l'iscrizione "42 a.C.". E' possibile?

SOLUZIONE *CERTO CHE NO! perché non si sarebbe potuto sapere quanti anni dopo sarebbe nato Cristo!!!#

9) Sei in una stanza buia con un cerino in mano. Trovi una lampada a gas ed una a petrolio: che cosa accendi per primo?

SOLUZIONE *IL CERINO!!!!!#

Ora, senza BARARE, conta quante risposte giuste hai dato:



giovedì 5 marzo 2009

SI CONTINUA A CRESCERE

Volevo solo ringraziare tutti i visitatori di questo blog. Nell'ultima settimana abbiamo avuto una media di 274 visitatori UNICI giornalieri. Il picco è stato raggiunto ieri con oltre 616 visite. Questo risultato non è paragonabile con il miglior giorno in assoluto che vanta 8.648 visitatori (21 Novembre 2008), ma è ugualmente importante.

Per gli amanti delle statistiche ecco il grafico che mostra le pagine visualizzate (in verde) e i visitatori unici (in blu):


mercoledì 4 marzo 2009

SAMPDORIA - INTER 3 - 0

ATROCITA'

Se manca Julio tra i pali, Maicon dietro, Cambiasso a centrocampo e Ibra davanti succede quello che abbiamo visto. Stiamo parlano dei 4 elementi più forti al mondo nei loro ruoli. Giusto uno per reparto, così diamo adito ai media di tritarci le palle per altri 4/5 giorni.
Del tipo che se questi calciatori venissero innestati in qualsiasi squadra del mondo, anche nel Milan, l'obiettivo minimo raggiungibile diventebbe lo scudetto.

Se poi decidiamo di regalare il primo gol con una stronzata colossale di Rivas, concedere praterie a Cassano e donare la palla agli avversari a centrocampo con un Muntari scandaloso allora il disegno della partita, nella sua totalità, è completo: "UNA MERAVIGLIOSA DEIEZIONE".

E come ogni anno il mese di marzo diventa un gran bordello.

ANCORA FURTI A BOMPENSIERE

Cosa sta succedendo?

L'impianto di Bompensiere smantellato dai ladri. Da notare gli ultimi due pannelli rimasti in alto a sinistra.

Tu sei sicuro che stanno smontando l'impianto fotovoltaico del comune per orientarlo nella giusta direzione ed invece misteriosamente i pezzi mancanti erano stati fregati dai soliti ignoti.
Sottolineo giusta direzione perchè i pannelli erano stati montati verso OVEST e non verso SUD (o giù di lì), abbattendo così notevolmente il rendimento dell'impianto (ma questa è un'altra storia e comunque per chi volesse maggiori informazioni a riguardo può collegarsi a questo sito).
Ritorniamo agli ignoti. Qualche giorno fà si sono fregati un'intera fila di pannelli, ma evidentemente non hanno avuto il tempo di finire il lavoro e porprio la scorsa notte hanno avuto il coraggio di ritornare per portarsi a casa il resto dell'impianto. Dei 4 criminali 2 sono riusciti a dissolversi nel nulla, mentre gli altri due sono finiti al Malaspina di Caltanissetta, grazie all'intervento tempestivo delle forze dell'ordine.
Nel giornale di oggi potrete leggere:

Clicca sull'immagine per ingrandire l'articolo che è stato pubblicato sul Giornale di Sicilia questa mattina

Però una domanda mi sorge spontanea:
"Secondo voi, se avessimo avuto una piccola caserma o un distaccamento formato da un paio di militari nel nostro paesino, i danni procurati da questi ladruncoli potevano essere limitati?"

Ti potrebbero anche interessare

Related Posts with Thumbnails