giovedì 14 maggio 2009

PRIMO MAGGIO AD ALLEVARD

Dall’inviata Francesca Agnello, il racconto di un’altra caratteristica manifestazione nella cittadina francese


Francesca Agnello con la nipotina

Sembra proprio che ad Allevard amino divertirsi e far baldoria. A distanza di appena un mese dalla festa della birra, la signora Francesca Agnello, che con costanza ci segue dalla Francia ci aggiorna su un'altra manifestazione che si tiene ogni anno nel suo paesino: si tratta della festa del Primo Maggio.

Durante questa giornata tutti gli “allevardini” si ritrovano infatti a festeggiare e a mangiare insieme, ma i veri e propri festeggiati sono coloro che fanno parte delle classi, ovvero tutte le persone che hanno appena compiuto un numero di anni pari a 10, o un suo multiplo.

Così quest’anno i bambini nati nel 1999 hanno formato la classe dei 10 anni, i ragazzi nati nel 1989 quella dei 20 e così via…fino ad arrivare ai nati nel 1919 che costituiscono la classe dei novantenni; una classe speciale è quella dei bebés, cioè i bambini nati nell’anno. Ciascuna classe è contraddistinta dal diverso colore del cappello che porta durante la festa (blu per i sessantenni, viola per i settantenni, rosa per gli ottantenni…).

E’ dal 1993 che Allevard celebra questa particolare festa, che pare derivare dall’antica usanza dei giovani di portare alla propria amata una coccarda prima di cominciare il servizio militare. All’epoca l’età della leva era tassativamente 20 anni e quindi la classe, che partiva compatta, sentiva particolarmente il distacco. Col passare del tempo, gli studenti (e non solo) hanno trovato modi diversi per ritardare o ridurre il periodo di leva, e l’usanza della coccarda è scomparsa.

Oggi questa festa rappresenta per la piccola cittadina francese un ottimo momento di aggregazione, se pensiamo che molti “classardes”, lontani da Allevard per lavoro, si riuniscono proprio in questo giorno, arrivando anche da Marsiglia o da Parigi. Ma è anche importante notare che una manifestazione del genere mette d’accordo, almeno per un giorno, generazioni che spesso entrano in conflitto tra loro per le loro diversità: la spontaneità dei bambini, la pacatezza degli anziani, l’esuberanza dei giovani si fondono per dar vita a quest’allegra consuetudine.

Inserisco sotto alcune foto dell’evento:


cambiamento del'anno 8 in anno 9


Rito del cappello: simboleggia il passaggio dall’anno 2008 all’anno 2009.







PICT0035



Panepinto Calogero con la cugina Francesca Agnello








squadra delle anni9 il 05 04 2009Squadra che partecipa alla manifestazione




squadra delle anni 8 il 05 04 2009




Altra “estrosa” squadra







tendone(sala di ricevimento) 1maggio2009 1Sala di ricevimento ad Allevard



Katia Capobianco




21 commenti:

  1. una precisione per la foto dove ce la coppia
    e mio cugino PANEPINTO Calogero bompensierino anche lui e io.questa foto era dedicata per bompensiere.
    grazie per la buona transcrizione.
    saluti amichevole.
    francesca.

    RispondiElimina
  2. a me sinceramente sembra più la sagra di "Stanlio e Olio".............(vedi i cappelli)

    RispondiElimina
  3. Ah...ma scrive anche Katia???

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  5. cara francesca non ti preoccupare anche qui in estate non mancheranno le sagre....altrimenti cosa sarebbe bompensiere senza sagre?

    RispondiElimina
  6. l'importante è sempre mangiare a sbafo!!

    RispondiElimina
  7. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  8. GIUSEPPE dalla Francia15 maggio 2009 16:43

    Allora sicuramente questa estate saremo in tanti a Bompensiere a presto.

    RispondiElimina
  9. non sono per niente preocupata solamente penso che a bompensiere l'amicizia per certuni la strofinate per terra.
    chi vuole guardare unalta tradizione fuori di lu naduri guarda seno guardano a l'altra parte ,non e un obligo.
    vedo che parlate di sagre ,per noi e un pranzo per potere scambiare qualche ricordo di ragazzi,certi anno fatto tanta via per ritrovarci
    almeno ho partecipato a questo blog per dare un punto di vista diversa,ma sanza cattiveria.
    francasca

    RispondiElimina
  10. EMIGRATO FRANCESE16 maggio 2009 10:20

    Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  11. Nadurisi sincero16 maggio 2009 14:20

    Ha fatto bene signora francesca,non dia retta a qualche stupido nadurese che parla male, e ancora cerca di creare scompiglio in paese, sono sicuro che per voi sia stata una giorata divertente....
    Ci vedremo sicuramente questa estate a presto....

    RispondiElimina
  12. signora francesca l'aspettiamo quest'estate qui a bompensiere per le nostre sagre, per le ballate qui in piazzetta e anche per qualche gita domenicale organizzata. Stia tranquilla queste cose non mancheranno.
    PS: porti con se alcuni suoi amici di Allevard vedranno che qui si divertiranno e passeranno un estate indimandicabile.

    RispondiElimina
  13. estate 2OO9, il programma è già stilato: sagre(ma si chiamano così le mangiate?)ballate in piazza, gite, ma non sapete proporre altro? Che monotonia|

    RispondiElimina
  14. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  15. UOMO DISTRUTTO DALLE SAGRE18 maggio 2009 00:28

    1 cosa vi chiedo per quest estate...
    NON FATE TANTE SAGREEEEEEEEEEEEE!!!
    aiu la panza ca sta scattannu e poi m ibriacu e mamughieri mi fa schifiu.
    1 sagra ma fatta bene

    RispondiElimina
  16. GIUSEPPE dalla Francia18 maggio 2009 16:58

    Qui alla faccia di chi non vuole aspettiamo con ansia le ferie di Agosto per poterci gustare le belle serate in piazza mangiando bevendo e ballando. Non date acolto a nessuno fate tante sagre e fateci divertire e fra quattro anni verremo in massa a votarvi. A presto

    RispondiElimina
  17. MA IN FRANCIA NON MANGIATE?

    RispondiElimina
  18. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  19. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  20. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  21. non pensavo che le mie foto fossero una causa per scatenare una tale animosita.
    voglio ringraziare le persone che mi anno dato sostegno,per l'altri non mi voglio abbassare, e le lascio al loro giusto valore.
    non ho dato risposta prima perche ero a bompensiere.
    saluti
    francesca.

    RispondiElimina

DISCLAIMER

I commenti vengono moderati dagli amministratori.

I commenti non hanno l'attributo NoFollow; quindi se lasci un commento inserendo il tuo sito nell'apposito spazio Google lo vedrà come un "good link"; consideratelo un regalo per chi lascia il suo parere :).

Ti potrebbero anche interessare

Related Posts with Thumbnails