mercoledì 28 ottobre 2009

Per un tozzo di pane

La crisi economica fa paura. Come combatterla?
Una soluzione potrebbe essere quella di affrontarla con il sorriso stampato nel volto. In tal senso ci vengono in aiuto Lino Giusti e Roberto Mangosi!



Rimedio del tipo "Berlusconiano" ma pur sempre efficace.





3 commenti:

  1. In effetti, l'italiano non riesce a portare il pane a casa.
    Tutto, apparentemente, sembra filare liscio come l'olio: il tizio si guadagna il pane, lavorando da un fornaio.
    Quest'ultimo, non avendo soldi per pagarlo, a fine mese gli rifila una micotta (molto più grande della michetta).
    Ma, ditemi voi, come farà questo sventurato a convincere quelli dell'ATO, del telefono, della luce, ad essere pagati con un fettone di pane.
    Sempre dicendo: ammesso che riesca a portare il pane in casa ...

    ChaoLin LinGiù

    RispondiElimina
  2. COSA BUONA E GIUSTA29 ottobre 2009 12:36

    Il comune dovrebbe aiutare coloro i quali non riescono a portare il pane a casa.

    RispondiElimina
  3. "nostro dovere e fonte di salvezza", secondo me ha ragione.
    Certi Comuni la devono finire di limitarsi ad allargare le porte delle abitazioni dei cittadini meno abbienti.
    La devono finire, data la giornata di oggi, a fare orecchio da mercato!

    ChaoLin LinGiù

    RispondiElimina

DISCLAIMER

I commenti vengono moderati dagli amministratori.

I commenti non hanno l'attributo NoFollow; quindi se lasci un commento inserendo il tuo sito nell'apposito spazio Google lo vedrà come un "good link"; consideratelo un regalo per chi lascia il suo parere :).

Ti potrebbero anche interessare

Related Posts with Thumbnails