mercoledì 11 novembre 2009

Come trasformare file .doc e .ppt in formato pdf con doPdf

A molti di voi sarà capitato di utilizzare Microsoft Word per scrivere documenti (.doc) o Power Point (.ppt) per presentare al meglio il vostro lavoro. I file generati da questi programmi possono anche raggiungere grosse dimensioni se, per esempio, inserite delle immagini. In questo caso condividere tali file potrebbe risultare scomodo sopratutto per chi, come noi di Bompensiere, ha una scarsa e linea ADSL (come già detto qui da Peppino).

E' noto a tutti che il formato PDF permette di risolvere tale problema in quanto i suoi algoritmi di compressione riducono notevolmente le dimensioni di file .doc e .ppt. Come fare a trasformarli evitando di comprare i prodotti Adobe che, peraltro, sono fonte di pericoli per gli internauti ?(vedi l'articolo da me scritto).

La soluzione c'è ed è gratuita e semplice... doPdf fa al caso nostro. Tale programma installa nel nostro PC una stampante virtuale. Tutto ciò che dobbiamo fare è scrivere il nostro documento in Word (o articolare la presentazione in Power Point) e poi far finta di stamparlo avendo però l'accortezza di selezionare la stampante pdf come indicato in figura.


Infine dobbiamo scegliere il percorso dove salvare il file pdf creato per noi. Di questo possiamo fare l'utilizzo che ci eravamo prefissati inizialmente. Il gioco è fatto.

3 commenti:

  1. Molto utili, mi serviva proprio questa possibilita'. Grazie.

    RispondiElimina
  2. Si può anche utilizzare OPEN OFFICE ORG 3.2 (gratuito) HTTP://it.openoffice.org/ il quale offre la possibilità di trasformare i file anche nel famoso formato PDF/A, nuovo standard internazionale, appositamente pensato per l'archiviazione nel lungo periodo di documenti elettronici. Garantisce che il documento sia visualizzabile sempre allo stesso modo,anche a distanza di tempo. Domenico

    RispondiElimina
  3. Non conoscevo quest'altra soluzione. La proverò.

    RispondiElimina

DISCLAIMER

I commenti vengono moderati dagli amministratori.

I commenti non hanno l'attributo NoFollow; quindi se lasci un commento inserendo il tuo sito nell'apposito spazio Google lo vedrà come un "good link"; consideratelo un regalo per chi lascia il suo parere :).

Ti potrebbero anche interessare

Related Posts with Thumbnails