mercoledì 23 dicembre 2009

Basta poco per far sorridere un bambino

“Un bambino può insegnare sempre tre cose ad un adulto: essere contento senza motivo, essere sempre occupato con qualche cosa e pretendere con ogni sua forza quello che desidera”


Nella foto alcuni bambini del reparto pediatria dell'ospedale nisseno insieme al gruppo dei cantori della novena natalizia di Bompensiere formato da: Giuseppe Pace (Fisarmonica), Giusy Cino (Chitarra), Angela Galletti, Miriam Tona, Calogero Pace, Gabriella Nola e Nicola Gueli.


Di tutte le lacrime dell’umanità, delle quali è imbevuta la terra intera, quelle dei bambini toccano il cuore di ognuno di noi prepotentemente. E’ questo il principale motivo che spinge dei giovani bompensierini, a far visita ogni anno al reparto di pediatria dell’ospedale S. Elia di Caltanissetta.

Ieri pomeriggio infatti, il gruppo di cantori della novena natalizia di Bompensiere, coordinato da Angela Galletti, ha intrattenuto i bambini ricoverati con incalzanti note di fisarmonica, chitarra e tamburelli.

Nelle immagini di sotto alcuni momenti dell’incontro tra i ragazzi della novena e i bambini:


17866_1210009286510_1117066185_30632349_1569548_n













17866_1210016806698_1117066185_30632370_7031317_n













17866_1210009406513_1117066185_30632352_111262_n

2 commenti:

  1. 10 e lode a questi ragazzi

    RispondiElimina
  2. dare un po di gioia a queste bambini e un momento di tenereza.
    ringrazi a loro per questo pensiero e un augurio di buona salute a i ragazzini
    saluti a tutti
    francesca

    RispondiElimina

DISCLAIMER

I commenti vengono moderati dagli amministratori.

I commenti non hanno l'attributo NoFollow; quindi se lasci un commento inserendo il tuo sito nell'apposito spazio Google lo vedrà come un "good link"; consideratelo un regalo per chi lascia il suo parere :).

Ti potrebbero anche interessare

Related Posts with Thumbnails