domenica 28 febbraio 2010

Maurizio Licata si aggiudica un posto in finale nel concorso nazionale per giovani stilisti

“Alcuni di noi lasciano morire i grandi sogni, ma altri li nutrono e li proteggono; abbiatene cura nei giorni brutti affinchè portino il sole e la luce che viene sempre a chi spera col cuore che i propri sogni si avverino”

image


Ognuno di noi ha avuto dei sogni da voler realizzare e la vera felicità consiste proprio nel cercare di realizzarli, affinché cessino di essere sogni. In fondo il sogno è il desiderio della nostra anima, è quello che siamo ma non abbiamo mai la voglia o la forza di essere.

Conobbi Maurizio Licata tanti anni fa e gli ho sempre invidiato la forza, la determinazione e la Maurizio_Licata_sfilatavolontà con cui ha cercato di esaudire il suo più grande desiderio: quello di diventare un affermato stilista. Una volta lessi che diventiamo "grandi" grazie ai sogni, e guardandolo capii che lui doveva averne uno enorme.


E proprio ieri, il nostro Maurizio, è riuscito a superare le semifinali del concorso “Sicilia di Moda” con la presentazione della sua nuova collezione “LET'S ROCK”. L’evento si è tenuto a Vittoria, in provincia di Ragusa. Stiamo parlando di una manifestazione nazionale a cui partecipano giovani stilisti provenienti da tutta Italia. Per loro è un’occasione di crescita e divertimento, attraverso la collaborazione e l’impegno di tante professionalità ed esperienze, dagli insegnanti ai creativi, dai direttori artistici alle modelle.

Questa sera ci saranno le finali e se Maurizio riuscirà a vincere potrà accedere ad uno stage formativo e soprattutto riuscirà ad esaudire quel sogno che da sempre custodisce all’interno del suo cuore: entrare a far parte del luccicante, frivolo e affascinante mondo della moda. E questa sera noi tutti, anche se non fisicamente, saremo accanto a lui per sostenerlo!

Terza categoria Caltanissetta 16a giornata. Risultati e classifica

Risultati 16a giornata 28 Febbraio 2010


ASD Acquaviva - ASD Real Suttano 2 - 6

ASD Vallelunga - ASD Sicilianamente 1 - 0

ASD Giovanni Paolo II - ASD Chiaramontana 2 - 0

ASD Milocca - ACSD Libertas A. Capra 3 - 1

ASD Caterinese - ASD Milena Calcio 0 - 0

APD Aurora - POL Bompensiere 4 - 1

ASD Accademia Mazzarinese - ASD Villalba 5 - 0



Classifica dopo la sedicesima giornata


Caterinese 38 punti


Real Suttano 35


Giovanni Paolo II San Cataldo 31


Milena 29


Sicilianamente Montedoro 29


Vallelunga 25


Libertas Capra Santa Caterina 23


Accademia Mazzarinese 22


Chiaramontana Mussomeli 20


Aurora Mussomeli 18

Milocca 17


Acquaviva 16


Villalba 10


Bompensiere 8




Prossimo turno


ASD Chiaramontana - ASD Vallelunga ore 10:30


ASD Villalba - ASD Acquaviva ore 14:30


ASD Real Suttano - APD Aurora ore 14:30


POL Bompensiere - ASD Caterinese ore 14:30


ASD Milena Calcio - ASD Milocca ore 14:30


ACSD Libertas A. Capra - ASD Giovanni Paolo II ore 14:30


ASD Sicilianamente - ASD Accademia Mazzarinese ore 14:30

Udinese - Inter 2 - 3

Non lo avete ancora capito?

Non bastano i cartellini rossi che dimezzano una rosa. Non serve un Mourinho incazzato a bordo campo. Non servono difensori quando possiamo giocare con soli centrocampisti ed attaccanti. No, non ci servono gli aiutini per vincere il campionato. Noi siamo i più forti e non ci serve una beneamata ....... (e mi spiace non poter terminare la frase, ma purtroppo ho ricevuto rimproveri dagli altri amministratori a causa di termini poco adatti da me utilizzati in contesti non appropriati).

Calendario degli appuntamenti per la Quaresima esclusa la Settimana Santa

Parrocchia SS.mo Crocifisso – Bompensiere

Domenica


21 febbraio (I Quaresima)


09:00; Lodi Mattutine.


11:00; S. Messa.


18:00; S. Messa.

28 febbraio (II Quaresima)


09:00; Lodi Mattutine.


11:00; S. Messa.


18:00; S. Messa.

7 marzo (III Quaresima)


09:00; Lodi Mattutine.


11:00; S. Messa.


15:00; Incontro Giovani Oratorio


18:00; S. Messa.

14 marzo (IV Quaresima)


09:00; Lodi Mattutine.


11:00; S. Messa.


18:00; S. Messa con anziani e ammalati. Sacramento dell’Unzione degli infermi.

21 marzo (V Quaresima) (Festa locale S. Giuseppe)


09:00; Lodi Mattutine.


11:00; S. Messa.


18:00; S. Messa.


19:00; Processione S. Giuseppe

Lunedì


22 febbraio


09:00; Lodi mattutine.


18:00; S. Messa.

1 marzo


09:00; Lodi mattutine.


18:00; S. Messa.

8 marzo


09:00; Lodi mattutine.


18:00; S. Messa.

15 marzo


09:00; Lodi mattutine.


18:00; S. Messa.

22 marzo


09:00; Lodi mattutine.


18:00; S. Messa.

Martedì


23 febbraio


09:00; Lodi mattutine.


18:00; S. Messa.

2 marzo


09:00; Lodi mattutine.


18:00; S. Messa.

9 marzo


09:00; Lodi mattutine.


18:00; S. Messa.

16 marzo


09:00; Lodi mattutine.


18:00; S. Messa.

23 marzo


09:00; Lodi mattutine.


18:00; S. Messa.

Mercoledì

17 febbraio (Le Ceneri)


18:00; S. Messa di imposizione delle ceneri.

24 febbraio


09:00; Lodi mattutine.


18:00; S. Messa.

3 marzo


09:00; Lodi mattutine.


18:00; S. Messa.

10 marzo


09:00; Lodi mattutine.


18:00; S. Messa.

17 marzo


09:00; Lodi mattutine.


18:00; S. Messa.

24 marzo


09:00; Lodi mattutine.


18:00; S. Messa.

Giovedì

18 febbraio


09:00; S. Messa + Lodi mattutine al Cimitero.


20:30; Incontro di preghiera.

25 febbraio


09:00; S. Messa + Lodi mattutine al Cimitero.


20:00; Liturgia penitenziale.

4 marzo


09:00; S. Messa + Lodi mattutine al Cimitero.


20:30; Catechesi Quaresimali per tutti (Giovani e Adulti).

11 marzo


09:00; S. Messa + Lodi mattutine al Cimitero.


20:30; Catechesi Quaresimali per tutti (Giovani e Adulti).

18 marzo


09:00; S. Messa + Lodi mattutine al Cimitero.


20:30; Catechesi Quaresimali per tutti (Giovani e Adulti).

25 marzo

(Solennità Annunciazione)


09:00; Lodi mattutine.


18:00; S. Messa.


20:30; Catechesi Quaresimali per tutti (Giovani e Adulti).

Venerdì

19 febbraio


09:00; Lodi mattutine.


17:30; Via Crucis.


18:00; S. Messa.

26 febbraio


09:00; Lodi mattutine.


17:30; Via Crucis.


18:00; S. Messa.

5 marzo


09:00; Lodi mattutine.


17:30; Via Crucis.


18:00; S. Messa.

12 marzo


09:00; Lodi mattutine.


17:30; Via Crucis.


18:00; S. Messa.

19 marzo

(Solennità S. Giuseppe)


09:00; Lodi mattutine.


17:30; Rosario di S. Giuseppe.


18:00; S. Messa.

26 marzo


09:00; Lodi mattutine.


17:30; Via Crucis.


18:00; S. Messa.


20:00; Liturgia penitenziale.

Sabato

20 febbraio


09:00; Lodi mattutine.


18:00; S. Messa.

27 febbraio


09:00; Lodi mattutine.


18:00; S. Messa.

6 marzo


09:00; Lodi mattutine.


18:00; S. Messa.

13 marzo


09:00; Lodi mattutine.


18:00; S. Messa.

20 marzo


09:00; Lodi mattutine.


18:00; S. Messa.

27 marzo


09:00; Lodi mattutine.


18:00; S. Messa.

sabato 27 febbraio 2010

Quando la Musica diventa intramontabile...

The Eagles - Hotel California (live acoustic)



Buona Vita a tutti.

The Eagles - Hotel California (traduzione italiana)


Su un'autostrada buia e deserta, con il vento fresco tra i capelli
un caldo profumo di colitas, si solleva nell'aria
più avanti in lontananza, vidi una luce scintillante
la mia testa divenne pesante e la mia vista si indebolì
dovetti fermarmi per la notte.

Lei stava sulla soglia
ed io udii il campanello d'allarme
mentre pensavo tra me' potrebbe essere il paradiso o potrebbe essere l'inferno'
poi lei accese una candela e mi mostrò la strada
si udivano nelle voci nei corridoie credevo che dicessero....

Benvenuto all'Hotel California
un posto così amabile
un volto così amabile
ci sono tante camere all'Hotel California
in ogni momento dell'anno puoi trovarne una

La sua mente è perversa, ha le curvature di una Mercedes
ha tanti bei ragazzi che chiama amici
danzano nel cortile, sudati per la dolce estate
alcuni danzano per ricordare, altri per dimenticare.

Così chiamai il Capo,'Per favore, mi porti del vino',
lui disse 'non abbiamo quel tipo di vinodal 1969'
ed ancora quelle voci si facevno udire da lontano
ti svegliavano nel mezzo della notte
solo per sentirle sussurrare...

Benvenuto all'Hotel California
un posto così amabile
un volto così amabile
si stanno divertendo molto all'Hotel California
che bella sorpresa, ti porge le sue scuse

Specchi sul soffitto, champagne rosato con ghiaccio
e lei disse'Noi siamo tutti prigionieri del nostro nuovo congegno'
e nella camera del padrone si sono raccolti per il banchetto
lo trafiggono con i loro coltelli in acciaio,ma non possono uccidere la bestia

L'ultima cosa che ricordo
è che stavo correndo verso la porta
cercai il passaggio che mi riportasse indietro nel posto in cui ero prima'
Rilassati' disse l'uomo della notte, noi siamo programmati per ricevere
tu puoi lasciare l'albergo e pagare quando vuoi,ma non potrai mai andartene realmente..

venerdì 26 febbraio 2010

ATO CL1: dopo le polemiche un incontro dei sindaci a Bompensiere

Giorno 1 Marzo alle ore 17:30 presso il municipio di Bompensiere, si riuniranno tutti i sindaci che hanno deciso di non appoggiare le modifiche allo statuto dell’Ato Ambiente Cl1, per definire le iniziative da intraprendere in relazione alla decisione unilaterale, imposta dai comuni di Caltanissetta e San Cataldo.

Qualche giorno fa infatti i primi cittadini di Campofranco, Marianopoli, Milena, Montedoro, Serradifalco, Vallelunga, Sutera, Villalba, Bompensiere e la Provincia durante le votazioni per le modifiche allo statuto dell’Ato Ambiente Cl1 si sono alzati e hanno lasciato l'assemblea in segno di protesta contro i criteri di elezione proposti per il rinnovo del consiglio d'amministrazione. Le modifiche sono state approvate dai sindaci di San Cataldo e Caltanissetta con il 51% delle quote societarie.

Vengono dunque modificate i criteri di nomina del consiglio d'amministrazione composto da tre membri, contro i 5 attuali; l'elezione del vice presidente e dell'unico consigliere con una lista separata rispetto a quella del presidente. Attualmente nello statuto è prevista una solo lista per i comuni minoritari ed è garantita la rappresentatività anche della Provincia con un loro rappresentante.

Si rischia dunque di soffocare la rappresentatività dei comuni più piccoli.

L'abbeveratorio distrutto

Si è spaccato in due l'abbeveratoio che si trova nella strada che collega Bompensiere al boschetto di Mussomeli!

Sotto potete vedere le immagini:


giovedì 25 febbraio 2010

The day after

TU CHIAMALE SE VUOI EMOZIONI


L'Inter, troppe volte ha subito l'iniziativa altrui all'inizio di una partita di Champions, passa dopo soli 3 minuti. L'Inter, spesso scoraggiata dall'atmosfera europea, riesce a rimontare dopo 4 minuti con Cambiasso. L'Inter, tante volte difensivista e quasi timida nelle partite di coppa, aggiunge una terza punta per chiudere definitivamente il match. Tutto questo a dimostrazione del fatto che siamo una potenza calcistica mondiale e non, come sostengono gobbi e bilanisti, una squadra incapace di farsi rispettare oltre i confini italiani.

Per quanto riguarda la questione campionato, dopo aver rivisto il riassunto di Milan - Fiorentina, ho capito chiaramente quello che sta accadendo.
Ma non mi va di lamentarmi, abbandonanomi a piagnistei sterili e privi di utilità. Anzi, tutto questo mi galvanizza e mi fa assaporare maggiormente le gesta di uno squadrone che sta dimostrando di avere gli attributi per vincere anche con la primavera (e con qualche uomo in meno).
Ed è per questo che nessuno ci potrà fermare, comprese sanzioni, squalifiche o rigori non concessi alle sfidanti delle nostre dirette inseguitrici.


martedì 23 febbraio 2010

Manuale per scalare le montagne

scalata_big

A] Scegli la montagna che desideri scalare: non lasciarti trascinare dai commenti degli altri, che dicono “quella è più bella”, o “questa è più facile”. Spenderai molta energia e molto entusiasmo per raggiungere il tuo obiettivo, quindi l’unico responsabile sei tu, e devi essere sicuro di ciò che fai.

B] Sappi come arrivare davanti alla montagna: molte volte, si vede la montagna da lontano – è bella, interessante, piena di sfide. Ma che succede quando tentiamo di arrivarci? Le strade le girano intorno, ci sono foreste fra te e il tuo obiettivo, quello che sulla mappa appare chiaro, nella vita reale è difficile. Quindi, tenta tutte le strade e tutti i sentieri, fino a che un giorno ti troverai davanti alla vetta che intendi raggiungere.

C] Apprendi da chi ha già fatto quel percorso: per quanto tu ti ritenga unico, c’è sempre qualcuno che ha avuto lo stesso sogno prima e ha finito per lasciare alcuni segnali che possono facilitarti nel cammino: luoghi dove legare la corda, viottoli, rami spezzati che facilitano la marcia. La camminata appartiene a te, e anche la responsabilità, ma non dimenticare che l’esperienza altrui è di grande aiuto.

D] I pericoli, visti da vicino, sono controllabili: quando cominci a salire sulla montagna dei tuoi sogni, presta attenzione all’ambiente circostante. Ci sono precipizi, è ovvio. Ci sono crepe quasi impercettibili. Ci sono rocce talmente levigate dalle tempeste che con il ghiaccio diventano scivolose. Ma se ogni volta saprai dove stai mettendo il piede, noterai le trappole e saprai aggirarle.


E] Il paesaggio cambia, quindi goditelo: sicuramente è necessario avere un obiettivo in mente, cioè arrivare alla cima. Ma, via via che si sale, si possono vedere altre cose, e non costa niente fermarsi di tanto in tanto e godersi un po’ il panorama circostante. Ad ogni metro conquistato, puoi vedere un po’ più lontano, e dunque approfittane per scoprire cose di cui non ti eri accorto.

F] Rispetta il tuo corpo: soltanto chi dà al corpo l’attenzione che esso merita riesce a scalare una montagna. Tu disponi di tutto il tempo che la vita ti dà, quindi cammina senza pretendere ciò che non può essere dato. Se procederai troppo in fretta, ti stancherai e rinuncerai a metà. Se procederai troppo lentamente, potrebbe calare la notte e tu sarai perduto. Goditi il paesaggio, approfitta dell’acqua delle sorgenti e dei frutti che la natura ti dà generosamente, ma continua a camminare.


G] Rispetta la tua anima: non continuare a ripeterti “ce la farò”. La tua anima lo sa, ciò di cui ha bisogno è usare la lunga camminata per poter crescere, estendersi sull’orizzonte e raggiungere il cielo. Una ossessione non è di alcun aiuto nel perseguimento dell’obiettivo e finisce per annullare il piacere della scalata. Ma attenzione: non continuare neppure a ripeterti “è più difficile di quanto pensassi”, perché questo ti farà perdere la forza interiore.


H] Preparati a percorrere un chilometro in più: il percorso fino alla cima della montagna è sempre maggiore di quanto tu pensi. Non sbagliarti, arriva sempre il momento in cui ciò che sembrava vicino è ancora molto lontano. Ma se sarai preparato ad andare oltre, questo non costituirà un problema.


I] Gioisci quando arrivi sulla sommità: piangi, batti le mani, urla ai quattro venti che ce l’hai fatta, lascia che il vento lassù in cima (perché lassù in cima è sempre ventoso) purifichi la tua mente, rinfreschi i tuoi piedi sudati e stanchi, ti apra gli occhi, ripulisca il tuo cuore dalla polvere. Che bello, ciò che prima era solo un sogno, un panorama lontano, ora fa parte della tua vita, ce l’hai fatta.


J] Fai una promessa: approfitta del fatto di avere scoperto una forza di cui ignoravi l’esistenza per dire a te stesso che, d’ora in poi, la userai per il resto dei tuoi giorni. Preferibilmente, prometti anche di scoprire un’altra montagna e di partire per una nuova avventura.


L] Racconta la tua storia: sì, racconta la tua storia. Dai il tuo esempio. Di’ a tutti che è possibile, e altri avranno il coraggio di affrontare le proprie montagne.


Paulo Coelho, Sono come il fiume che scorre

domenica 21 febbraio 2010

Sondaggio chiuso

Ed ecco i risultati:

 

comune-di-bompensiere1





Primo classificato con 36 voti

Stemma




Secondo classificato con 30 voti

Bompensiere-Stemma





Terzo classificato con 22 voti

20090302235114!Bompensiere-Stemma

   

 

Quarto classificato con 17 voti

venerdì 19 febbraio 2010

Sanremo

sanremo

Mourinho docet

jose-mourinho-again_25654t

 

 

 

"Solo qui un'area di 25 metri"

 

giovedì 18 febbraio 2010

Bompensiere: “Work in progress”

Dopo le polemiche dovute ai numerosi scavi che hanno interessato gran parte del paese e che hanno ospitato per ben 2 volte in un solo giorno la macchina di una nostra compaesana (fortunatamente senza gravi conseguenze), sono iniziati i lavori per la ristrutturazione delle rotatorie.

Il fine principale è quello di assicurare agli automobilisti una maggiore sicurezza cercando nel contempo di abbellire gli incroci principali del nostro paesino. Nella foto sotto potete vedere le immagini dei lavori in corso d’opera:

Rotonda_Bompensiere_entrata_Ovest


Bompensiere entrata ovest

Rotonda_Bompensiere_entrata_Sud


Bompensiere entrata Sud

Rotonda_Bompensiere_entrata_Nord



Bompensiere entrata Nord


Rotonda_Bompensiere_vie_Scalea_Regione_Siciliana


Bompensiere rotonda via P. di Scalea, via della Regione Siciliana

(qui ci vorrebbe una palma!)

Le numerose palme, l’erbetta inglese che verrà successivamente inserita e le luci che verranno poste sotto le piante creeranno a mio parere un effetto ottico davvero suggestivo.



E cosa dire del colore giallastro delle nuove luci? Stiamo assistendo infatti alla sostituzione delle vecchie lampade a luce bianca con quelle a luce gialla. L’effetto finale può essere più o meno gradito, ma considerando che il risparmio per le casse comunali si aggirerà intorno al 30% annuo allora lo reputo un investimento azzeccatissimo. E non vi nascondo che l’atmosfera notturna risulta più calda e suggestiva.

Bompensiere 18 Febbraio 2010. Luci gialle1

We Are The World 25 For Haiti



Un Video che merita di essere visto.


Un invito ad aiutare a chi sta peggio di noi.


Buona Vita!

domenica 14 febbraio 2010

San Valentino...

...e la new economy

http://open-trace.net/app/webroot/proxy/browse.php?u=%3A%2F%2Fprofile.ak.fbcdn.net%2Fobject3%2F412%2F4%2Fn28613018301_5390.jpg&b=24

San Sebastiano fu ucciso con delle frecce al cuore, San Valentino con un’indigestione di Baci Perugina.

sabato 13 febbraio 2010

Freddo boia


La perturbazione siberiana che ci ha tormentati in questi giorni durerà ancora per poco. Ma il prossimo che mi parlerà di "riscaldamento globale del pianeta" giuro che lo mando a quel paese.

mercoledì 10 febbraio 2010

Parma - Inter 1 - 1

Balotelli salva l'Inter




Leggere "Balotelli salva l'Inter" sul sito del correire dello sport mi ha fatto sorridere. Salvare da cosa? Forse da una sconfitta che avrebbe raperto il campionato o che avrebbe compromesso chissà quale terribile situazione?

Cioè dico, oggi durante il match ho quasi sfiorato l'atarassia, abbandonando vecchi retaggi che mi legavano a questo mondo in maniera indissolubile. Vincoli apocalittici che ottenebravano la mia mente sono scomparsi come neve al sole difronte ad una squadra pressocchè perfetta e loro mi scrivono "Balotelli salva l'Inter"?

Mettiamo le cose subito in chiaro. La Roma è a -8, il Milan a -10 e la Juve... bèh la Juve è diventata a pieno titolo la sputacchiera d'Italia.

martedì 9 febbraio 2010

lunedì 8 febbraio 2010

Le immagini dell’inaugurazione dell’oratorio di Bompensiere

Sondaggio: “Lo stemma di Bompensiere”

Troverete il tool per votare in fondo all’articolo


E’ da un po’ di tempo a questa parte che cerco delle risposte ma non riesco a trovare le domande. Direte: “Più spesso capita di trovare gli interrogativi smarrendo però le possibili soluzioni”. Rispondo: “Ognuno…”

Fino a poco tempo fa credevo che esistesse per Bompensiere un solo stemma, con un alberello al naturale sradicato, qualche pallina distribuita qua e là per la chioma, una corona di 9 merli sopra uno scudo a strisce rosse e bianche, il tutto sovrastante un ramo di alloro e un ramo di quercia incrociati. Incuriosito da comparse alternate di stemmi dai color più vari, mi decido a fare una piccola ricerca.

Su Wikipedia compaiono 4 disegni differenti (senza alcun riferimento all’ufficialità) invece per quelli del sito araldicacivica lo stemma ufficiale risulta essere:
Stemma


In tantissime occasioni, faccio riferimento ad esempio al manifesto della festa patronale del Crocifisso oppure al manifesto dei festeggiamenti estivi , sembra prevalere la modalità random ogni volta che si inserisce lo stemma del nostro comune, senza mai utilizzare quello ufficiale, o presunto tale . E questa moda, che potremmo chiamare “indovina lo stemma”, va avanti da parecchi anni.

A questo punto c’è chi può essere d'accordo circa l’utilizzo di diverse immagini e chi, come me, ritiene sia più giusta una qualche un’uniformità, dunque un unico stemma che rappresenti il nostro paese.
Mi permetto di proporvi un SONDAGGIO per raccogliere le vostre opinioni. La domanda è questa:
“Quali tra questi stemmi ritenete che rappresenti meglio il comune di Bompensiere? “

Nelle immagini sotto potrete leggere i nomi dei candidati:








Stemma




comune-di-bompensiere1















Modello“CLASSIC"










Modello “SKY”


















Bompensiere-Stemma





20090302235114!Bompensiere-Stemma















Modello
Modern Age”





Modello “VICTORIAN AGE”













Clicca sul quadratino accanto al modello che preferisci e successivamete sul pulsante "Voto"
Il sondaggio si chiuderà automaticamente Sabato 20 Febbraio alle ore 23:59

domenica 7 febbraio 2010

Inter – Cagliari 3 – 0

Allegri il profeta

Il tecnico del Cagliari, dopo essersi aggiudicato la ‘Panchina d’Oro” battendo il favorito Jose Mourinho, sulle pagine della Gazzetta dello Sport, ha dichiarato:

image

 
“Povero me, Mourinho per vendicarsi domenica mi rifilerà tre gol. Tra l’altro, rischio di affrontare l’invincibile Inter senza portiere. Sono tutti rotti. Qualcuno ha un portiere da prestarmi?”.
–Dichiarazione del 1° Febbraio 2010-

"TU E TUO"

Pubblichiamo il breve componimento poetico di un nostro affezionato lettore, nella speranza che sia apprezzato da tutti gli amici di Blogpensiere...



"TU E TUO"

Non è magnifica
Non è magnifica come te
la luna
se tu mi baci
le montagne s'innevano
di stelle
e tu brilli.
Le tue guance, nessuno lo sa
sono calde,
un bacio
un bacio tuo
e sarò tuo per sempre.

ozzi.p.
2/2/2010



Terza categoria Caltanissetta 14a giornata. Risultati e classifica

IMG_9212 Nella foto il campo sportivo di Bompensiere



Risultati 14a giornata 07 Febbraio 2010

ASD Acquaviva - ASD Milena Calcio 1 - 6

ASD Giovanni Paolo II - ASD Vallelunga 2 –1

ASD Milocca - ASD Sicilianamente 2 - 3

ASD Caterinese - ASD Chiaramontana 0 - 0

APD Aurora - ACSD Libertas A. Capra 1 - 0

ASD Villalba - POL Bompensiere 4 -4

ASD Accademia Mazzarinese - ASD Real Suttano 2 -1


Classifica dopo la quattordicesima giornata

Caterinese 31 punti *

Real Suttano 29

Sicilianamente Montedoro 28 *

Giovanni Paolo II San Cataldo 27

Libertas Capra Santa Caterina 20

Milena 21 *

Vallelunga 19

Chiaramontana Mussomeli 17 *

Accademia Mazzarinese 19

Milocca 14

Acquaviva 13

Aurora Mussomeli 15 *

Bompensiere 8

Villalba 7 *

* una partita in meno



Prossimo turno sabato, 20 febbraio 2010


ASD Chiaramontana - ASD Milocca ore14:30

ASD Real Suttano - ASD Villalba ore14:30

POL Bompensiere - ASD Acquaviva ore14:30

ASD Milena Calcio - APD Aurora ore14:30

ACSD Libertas A. Capra - ASD Caterinese ore14:30

ASD Sicilianamente - ASD Giovanni Paolo II ore14:30

ASD Vallelunga - ASD Accademia Mazzarinese ore14:30


sabato 6 febbraio 2010

Poesia

Quando la Musica è Poesia: le sue note riescono a toccarti il cuore e lenire il grido della tua anima.
Buona Vita!

giovedì 4 febbraio 2010

Inaugurazione Oratorio Parrocchiale Bompensiere

Logo Parrocchia 2

Si invita la cittadinanza di Bompensiere all’inaugurazione dell’Oratorio Parrocchiale sito presso i locali dell’ ”ex Asilo” domenica 7 febbraio subito dopo la celebrazione della Santa Messa serale delle ore 18:00.

La serata sarà allietata da canti, balli e sketch preparati dai giovani dell’associazione ASD Summer, insieme alla vendita di beneficenza dei lavori realizzati in occasione del progetto “Riciclare con fantasia”.

Seguirà buffet di ringraziamento offerto dal Comune di Bompensiere.

lunedì 1 febbraio 2010

I bambini imparano ciò che vivono

Se un bambino vive nella critica
impara a condannare.
Se un bambino vive nell'ostilità
impara ad aggredire.
Se un bambino vive nell'ironia
impara ad essere timido.
Se un bambino vive nella vergogna
impara a sentirsi colpevole.
Se un bambino vive nella tolleranza
impara ad essere paziente.
Se un bambino vive nell'incoraggiamento
impara ad avere fiducia.
Se un bambino vive nella lealtà
impara la giustizia.
Se un bambino vive nell'approvazione
impara ad accettarsi.
Se un bambino vive nell'amicizia
impara a trovare nel mondo l'amore.

Ti potrebbero anche interessare

Related Posts with Thumbnails