venerdì 2 aprile 2010

Lotta a tre? No, Inter contro altre cose...

«Non mi sento un uomo libero, per questo si può dire che non sono un uomo felice nel calcio italiano. Non voglio che mio figlio capisca che intorno al calcio ci sono altre cose, perché se lui a dieci anni capisce questo, sicuramente non sarà più innamorato di questo sport»


Nessun commento:

Posta un commento

DISCLAIMER

I commenti vengono moderati dagli amministratori.

I commenti non hanno l'attributo NoFollow; quindi se lasci un commento inserendo il tuo sito nell'apposito spazio Google lo vedrà come un "good link"; consideratelo un regalo per chi lascia il suo parere :).

Ti potrebbero anche interessare

Related Posts with Thumbnails